Contrada Della Porta

45.748142 9.584469
Almenno San Salvatore

Descrizione

Contrada, borgo
Agli inizi del XIII secolo, il borgo di Almenno, nella sua parte meridionale, era racchiuso da una cinta muraria con cinque porte d’ingresso sorvegliate: la porta di Oneta, di Umbriana, di Borgo, di Ronco e di Postico. L’unica sopravvissuta ad oggi è quella di Oneta, citata la prima volta nel 1250; da essa ha preso il nome la “contrada della Porta” costituita da antiche case affiancate risalenti al XIV-XV secolo e prospicienti la via principale. Ben conservata è la porta d'epoca medioevale, in pietre squadrate con arco e volta a sesto acuto, sotto la quale transitava la strada proveniente da Almenno San Bartolomeo. La contrada ha acquistato un grande prestigio sulla fine del Quattrocento quando in località Umbriana è sorto il complesso conventuale agostiniano di Santa Maria della Consolazione, meglio conosciuto come di San Nicola, che tuttora si presenta come centro catalizzatore delle attività religiose e culturali dei contradaioli.
Giorni ed orari di apertura:
ND