Chiesa Di San Nicola

Via Convento
Almenno San Salvatore

Descrizione

Chiesa
Il complesso di Santa Maria della Consolazione, detta di San Nicola, si trova in una posizione incantevole sulla sommità della collina di Umbriana, circondato da distese di vigneti. La sua nascita è dovuta ad una pestilenza che imperversava negli anni 1483-84: gli Almennesi fecero voto a Dio che avrebbero costruito una 'cappella' in onore dei santi Sebastiano e Rocco, tradizionali protettori contro le malattie infettive. Ma nel 1485 la predicazione del frate agostiniano Alberto da Sarnico convinse la popolazione ad edificare una chiesa intitolata a Santa Maria della Consolazione e un monastero per gli Agostiniani Eremitani. La chiesa a pianta rettangolare, è a una sola navata. Il tetto è formato da un'orditura in legno e formelle originali in cotto. Nelle pareti laterali sono inserite sei cappelle per lato e sopra di esse corre un matroneo che si affaccia sulla navata con eleganti bifore: è la sola tra le chiese antiche della Bergamasca a possedere un matroneo sopra le cappelle laterali. All’interno si conserva una raccolta di preziosi dipinti del Rinascimento ad opera di Andrea Previtali, Antonio Boselli e Francesco da Ponte. Dal 1588 è stato aggiunto il famoso organo Antegnati.
Giorni ed orari di apertura:
ND