Alessandro Mazzucotelli

Via Mazzucotelli
Rota D'Imagna

Descrizione

Personaggi storici
In Italia, durante l'epoca dello stile Liberty, Alessandro Mazzucotelli fu il più grande realizzatore di capolavori di ferro battuto. Nacque a Lodi nel 1865 da una famiglia agiata proveniente dalla Valle Imagna; dotato di abilità e creatività eccezionali, trattava il ferro battuto trasformandolo in fiori e volute eleganti secondo i dettami dello stile Liberty allora in voga. Le sue opere apparvero al grande pubblico per la prima volta nel 1902 all’Esposizione internazionale d’Arte Decorativa Moderna di Torino e fu un autentico trionfo; cominciò così una prestigiosa carriera che lo portò a collaborare con i più noti architetti del suo tempo e a partecipare alle mostre internazionali dove ottenne sempre riconoscimenti e premi. Realizzò importanti opere oltre che in l’Italia anche a Buenos Aires, Città del Messico e Bangkok. Mazzucotelli tornò a Rota d’Imagna e creò una sua residenza a Caros dove sono conservate ancora intatte tante opere da lui realizzate. Fu senatore e sindaco di Rota d’Imagna e proprio in questa veste commemorò un altro illustre personaggio del paese: Giacomo Quarenghi. Alessandro Mazzucotelli morì nel 1938 e fu sepolto nel cimitero di Rota d'Imagna.
Giorni ed orari di apertura:
ND