Terme Di Sant’Omobono

Via Alle Fonti
Sant'Omobono Terme

Descrizione

Bagni Termali
Sant’Omobono Terme è conosciuta fin dal XVIII secolo per le qualità prodigiose delle sue acque termali; già nel 1772 il noto medico bergamasco Giuseppe Pasta descrisse i pregi di tali acque in un volume, poi ulteriormente arricchito in una seconda edizione, nel 1794. In seguito, anche altre note personalità come il professore Maironi da Ponte, padre Ferrario, Giovanni Garelli e il dottore Barbieri studiarono e descrissero nel dettaglio le portentose virtù dell’acqua sulfurea della Valle Imagna. L’acqua termale di Sant’Omobono è ancor oggi utilizzata per curare le affezioni dell’apparato respiratorio e otorinolaringoiatrico, dell’apparato gastroenterico, renale e per molteplici patologie dermatologiche; tali acque esercitano inoltre azione tonico sedativa sul sistema nervoso ed endocrino, ed hanno azione genericamente antiallergica. All’interno del Centro termale di S. Omobono Terme sono praticabili idropinoterapia, bagni, fanghi, inalazioni, idromassaggi ozonizzati, irrigazioni, insufflazioni, aerosol e ventilazioni polmonari; il Centro eroga cure in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale.
Giorni ed orari di apertura:
ND